Interventi

Incendio sopra Losone

29.07.2007
Principio di incendio nella zona della strada che porta ai monti di Ronco sopra Ascona. L’allarme è scattato verso le 17.00. Sul posto si è recato l’ufficiale di picchetto del Corpo Civici Pompieri Locarno, I ten Tiziano Guarisco, con un’autobotte e 5 uomini. Nel contempo è stato allarmato un elicottero che ha effettuato i lanci sulla zona dell’incendio, alimentato dal forte vento. Da terra il fuoco è stato combattuto da 12 militi appartenenti ai corpi pompieri di montagna di Losone, Ascona e Ronco s/Ascona, che hanno steso le condotte di spegnimento alimentate da una vasca portata in quota con l’elicottero. Grazie al rapido intervento dei pompieri le fiamme sono rapidamente circoscritte, permettendo di limitare i danni a circa trecento metri quadrati di bosco bruciati. Attualmente è in corso lo spegnimento degli ultimi focolai. Si prevede che in serata i pompieri possano rientrare ai rispettivi depositi. Ignote per ora le cause del sinistro; sul posto una pattuglia della Polizia Cantonale per gli accertamenti del caso. Il Comando del Corpo Civici Pompieri Locarno coglie l’occasione per raccomandare la massima prudenza in occasione del 1° agosto. Il lancio di fuochi d’artificio e i falò commemorativi per il Natale della Patria possono causare, in caso di disattenzione, gravi sinistri e importanti danni ai nostri boschi. I pompieri, come di consueto, hanno predisposto un picchetto rinforzato pronto in deposito sino a tarda sera, per poter intervenire, se una malaugurata circostanza lo esigesse, in pochissimi minuti. La prevenzione e la prudenza restano, comunque, i migliori mezzi per combattere gli incendi.






torna indietro

Top