STORIA

  • 1858

    Fondazione del corpo pompieri di Locarno

  • 1947

    Costruzione della sezione veterani di Locarno. 
    La società dei veterani pompieri e dintorni, pur avendo modificato in alcuni punti i suoi statuti originali, mantiene saldamente gli scopi che i fondatori hanno tramandato, ovvero d'infondere e mantenere lo spirito di collegialità, la camerateria, la concordia e la solidarietà fra i Veterani pompieri locali e le altre società consorelle del Cantone, della Confederazione e dell'estero.

  • 1948

    La prima bandiera della sezione veterani è stata inaugurata con una cerimonia festosa sul piazzale delle scuole di Piazza Castello. 
    Dal 1968 questo cimelio è conservato nell'apposita bacheca presso la Caserma dei Pompieri.

  • 1960

    Incendio al collegio Papio di Ascona, alle 5:10 del mattino iniziano le operazioni di spegnimento ed evacuazione che procedono fino alle 10:00, ora in cui la situazione viene ritenuta sotto controllo.

    Fortunatamente non si contano vittime ma solo 4 feriti lievi tra i pompieri.
    Dal punto di vista dei danni materiali, se i danni alla copertura ed a molti vani dei piani alti del collegio sono da considerarsi di grossa entità, si sono comunque potute salvare le preziose testimonianze artistiche della chiesa, in particolare degli affreschi quattrocenteschi.

  • 1975

    Incendio al magazzino Jelmoli di Locarno, alle 12:45 un rogo viene segnalato al 118 che si dà subito da fare, arrivando con 50 pompieri sul posto pochi minuti dopo. Alle ore 15:00 le fiamme principali erano finalmente domate ma solo alle 17:30 l'incendio era completamente spento. 

    Seppur non ci siano state vittime durante l'operazione i danni materiali sono ingenti ed ammontano a circa 8 milioni di franchi, un duro colpo per la ditta.

  • 2008

    Per festeggiare il 150esimo anniversario del corpo civico dei pompieri di Locarno hanno concorso un ricco programma di festeggiamenti che hanno visto in primavera l'organizzazione dell'assemblea della Federazione cantonale ticinese dei corpi pompieri, l'inaugurazione della nuova bandiera e le giornate dedicate al Raduno dei veicoli d'epoca dei pompieri con la sfilata sulle nostre strade di un'ottantina di veicoli provenienti da tutta la Svizzera e dai paesi vicini.

torna alla home

Top