Interventi

Incendio a Golino

09.11.2007
Questa mattina, verso le 4.20, il picchetto del Corpo Civici Pompieri Locarno è intervenuto per un incendio a Golino. Le fiamme si sono sviluppate in un appartamento al primo dei tre piani di uno stabile nel nucleo del paese. I pompieri, agli ordini del capitano Peter Bieri, sono intervenuti con 14 militi, un’autobotte, un’autoscala, due veicoli di primo intervento, il veicolo anti inquinamento e l’auto comando. Lo spegnimento è stato effettuato da tre nuclei di militi equipaggiati con apparecchi di protezione della respirazione, che sono penetrati all’interno dell’appartamento dall’ingresso e da una finestra, utilizzando una scala. I pompieri hanno impiegato inizialmente condotte ad acqua ed in seguito a schiuma. In seguito, utilizzando l’apposito ventilatore del veicolo anti inquinamento, si è provveduto a ventilare i locali colpiti dal sinistro, per evacuare il fumo. Ingenti i danni: la stanza nella quale si sono sviluppate le fiamme è andata completamente distrutta, mentre il resto dell’appartamento è inagibile a causa dei danni causati dal fumo e dal calore sviluppatisi. Sulle cause, per il momento ignote, la Polizia Scientifica ha effettuato in mattinata i rilievi del caso. Si segnala una persona ricoverata all’ospedale. Si tratta di un inquilino dell’appartamento, trasportato al nosocomio cittadino con leggere ferite e un principio di intossicazione. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia Cantonale, i soccorritori del SALVA, che hanno prestato le prime cure al ferito, provvedendo in seguito al trasporto, e che sono in seguito rimasti con un equipaggio sul posto, per garantire assistenza sanitaria alle forze di intervento in caso di incidente, assistenza apprezzata ma della quale, fortunatamente, i pompieri non hanno avuto bisogno. L’intervento si è concluso verso le 9 di questa mattina, con il ripristino di uomini, materiale e veicoli presso il deposito dei pompieri al Centro di Pronto Intervento della Città di Locarno.






torna indietro

Website by Redesign
Top