Interventi

Interventi della serata

24.09.2009
Serata movimentata per il picchetto del Corpo Civici Pompieri di Locarno, intervenuto in quattro diverse occasioni nel giro di poche ore per principi di incendio, allarmi automatici e inquinamenti stradali. Il primo intervento alle 19.00: la centrale di allarme 118 segnalava un incendio di appartamento al quarto piano di un palazzo in via Saleggi, a Locarno. Giunto sul posto l’ufficiale di picchetto ha constatato che la situazione si era nel frattempo normalizzata e ha sospeso l’intervento. A prendere fuoco una pentola e alcune suppellettili in una cucina. Tanto fumo, tanto spavento ma pochissimi danni e nessun ferito, come accertato dai soccorritori del SALVA intervenuti e dalle pattuglie della Polizia Cantonale e della Polizia Comunale di Locarno che hanno effettuato i rilievi del caso. Alle 21.00 l’entrata in servizio di un allarme antincendio automatico ha portato i militi di picchetto a Losone, nella zona industriale del Zandone. Anche qui, effettuati i controlli del caso, l’impianto è stato ripristinato. Il tempo di rientrare e giunge la richiesta di assistenza da parte dei pompieri di Tenero Contra per la presenza di olio sulla strada cantonale della valle Verzasca. Le operazione di pulizia del campo stradale, eseguite in collaborazione con i militi di Tenero Contra, hanno visto l’impiego di un drappello di militi di Locarno intervenuti con il veicolo antinquinamento e un veicolo leggero fin verso le 23.30. Ignote le cause, sulle quali la Polizia Cantonale sta effettuando gli accertamenti di prassi. Mentre un gruppo era impegnato in Valle Verzasca, il quarto allarme della serata, scattato alle 22.15 per un principio di incendio in una ditta a Locarno. Il fumo scaturito ha fatto scattare i rilevatori, e i pompieri sono giunti rapidamente sul posto con un’autobotte e un veicolo di primo intervento, in tempo per constatare che il pronto intervento dei dipendenti presenti nell’azienda aveva già permesso di riportare la situazione alla normalità. Effettuati i controlli del caso, i pompieri sono rientrati in deposito.






torna indietro

Top