Interventi

Incendio di un appartamento a Muralto

30.06.2010
Questa notte, verso le 4.30, un incendio si è sviluppato in un appartamento al secondo piano di un palazzo che ne conta cinque, in via San Carlo a Muralto. A causa del fumo, che ha invaso la corte interna, molte persone non sono riuscite a lasciare i loro appartamenti e si sono rifugiate sulle terrazze. I primi pompieri giunti sul posto hanno proceduto quindi all’evacuazione di una quindicina di persone impiegando un’autoscala. L’incendio è stato combattuto da militi equipaggiati con apparecchi di protezione della respirazione che hanno utilizzato condotte a schiuma. Impiegati anche due ventilatori, per evacuare il fumo dal palazzo. Le fiamme sono state domate verso le cinque e trenta. In seguito si è proceduto ai controlli del caso. Il Corpo civici pompieri di Locarno è intervenuto complessivamente con il gruppo di picchetto e un gruppo di rinforzo, per un totale di 25 militi, e con un’autobotte, due veicoli di primo intervento, un’autoscala e tre veicoli leggeri. SALVA comunica che è stato allarmato il dispositivo incidente maggiore cantonale. Sono intervenute 3 ambulanze e un’auto medica di Locarno, un’ambulanza di Roveredo e un’ambulanza della Croce Verde di Bellinzona. Complessivamente sono entrati in servizio una ventina di soccorritori. È stato creato un posto medico avanzato per il triage e il primo trattamento degli intossicati e il trasporto nei vari ospedali. Sul posto diverse pattuglie del Reparto Mobile della Polizia Cantonale e delle Polizie Comunali di Minusio-Muralto e Locarno. Via San Gottardo è stata chiusa al traffico per agevolare le operazioni di soccorso. Ignote al momento le cause del sinistro. La Polizia Scientifica procederà alle indagini del caso. Ingenti i danni: l’appartamento colpito è stato completamente distrutto, mentre il fumo ha danneggiato il resto del palazzo. Non si hanno, al momento attuale, dettagli dei pazienti assistiti da SALVA.






torna indietro

Top