Interventi

Incendio di bosco sui Monti Motti - aggiornamento

31.03.2012
L’incendio in valle Verzasca, in zona “Vertum”, è già da ieri in serata sotto controllo. Durante la giornata i pompieri hanno messo in posizione due vasche, una in alto, sulla testa del fuoco, e una in basso. Da queste due prese d’acqua, rifornite dai voli degli elicotteri, sono state stese complessivamente 8 condotte di spegnimento, che hanno permesso di fermare l’incendio. Sul lato sinistro è stata approntata una linea taglia fuoco su una lunghezza di un paio di centinaia di metri. Gli elicotteri hanno volato fino alle 20.30. I pompieri della Sezione montagna del Corpo civici pompieri di Locarno sono rientrati dopo mezzanotte, lasciando sul posto per tutta la notte una decina di pompieri della Sezione montagna del Corpo pompieri di Tenero-Contra come guardia fuoco. Questa mattina alle 6.30 sul posto si sono iniziate le operazioni di spegnimento dei focolai ancora presenti all’interno della zona colpita. Sul lato destro si è impiegato un elicottero, vista la zona impervia, mentre sul resto della colpita hanno operato una ventina di militi della Sezione montagna del Corpo pompieri di Tenero-Contra. Le operazioni continueranno presumibilmente fino a metà pomeriggio, dopo di che si procederà, dopo aver accertato lo spegnimento definitivo dell’incendio, al ritiro del dispositivo e degli uomini. Complessivamente la zona colpita ha una superficie stimata di circa 160 metri per 160 metri, ed è bruciato prevalentemente il sottobosco. I rustici nella zona non sono stati colpiti, e non vi sono feriti. Tuttora ignote le cause del sinistro.






torna indietro

Top