Interventi

Notte di maltempo

26.09.2012
Le violente precipitazioni abbattutesi sul canton Ticino la scorsa notte hanno causato numerosi interventi anche per il Corpo civici pompieri di Locarno. La prima chiamata è giunta al 118 verso le 21.00, per una pianta caduta. In seguito, a partire dalle 23.00, le richieste di intervento si sono susseguite per tutta la notte, principalmente per piante sradicate a, ma non solo, Arcegno, Gordevio, Brione sopra Minusio, come pure in valle Maggia e nelle Centovalli, in val Resa, a Ascona e Locarno. Diversi interventi anche per allagamenti causati dalla fuoriuscita dei riali ingrossati dalla violenta pioggia. Un intervento particolare quello effettuato unitamente alla Polizia Lacuale a Tegna, dove a seguito dello straripamento del fiume Maggia i militi dell’Unità di intervento tecnico hanno collaborato all’evacuazione di alcune persone minacciate dalla violenza del fiume. Complessivamente questa notte sono intervenuti una ventina di militi, che hanno risposto a una trentina di chiamate. Sono ancora in servizio una decina di pompieri, impegnati nello sgombero di alcuni alberi caduti e per gli ultimi allagamenti.






torna indietro

Top